Profili wing: V o flat?

Home Forum VARIE Discussioni generali Profili wing: V o flat?

Stai visualizzando 14 post - dal 1 a 14 (di 14 totali)
  • Autore
    Post
  • #2667
    Avatarrobfior
    Partecipante

    Ciao, sto cercando (senza successo) una spiegazione per capire la differenza tra un profilo  V shape (es. Duotone ECHO) o flat (es. ENSIS), qualcuno può aiutarmi? grazie!

    :mail:

    #2668
    MarkstfMarkstf
    Amministratore del forum

    Ciao,

    intanto posso dirti che è una materia molto controversa e ciò è provato dal fatto che i vari produttori si stanno muovendo grossolanamente, a seconda del brand, verso entrambe le soluzioni. Per esperienza personale posso dire che i wing a V o, se preferisci a diedro, sono più performanti nel freeride, mentre quelli a profilo più piatto sono migliori nel wave, risultanto un pelino più stabili, il che paga molto quando si sventa l’ala impugnandola dalla maniglia anteriore (luffing). Non voglio entrare in disquisizioni aerodinamiche e quindi mi astengo dal citare leggi fisiche che potrebbero spiegare questo differente comportamento dei due profili. Ripeto, ti ho riportato solo la mia esperienza.

    Ciao,

    Marco

     

    #2669
    Avatarrobfior
    Partecipante

    Chiarissimo, grazie!

    Questo spiegherebbe anche il fatto che trovo il mio Echo 6mt piuttosto ballerino nel luffing

    #2670
    MarkstfMarkstf
    Amministratore del forum

    In effetti l’Echo è un pò nervoso nel luffing, anche se molto meno rispetto alla vecchia versione (Foil Wing). L’Fone Swing, che presenta un profilo piuttosto piatto e continua ad essere il wing più leggero sul mercato, lo puoi “luffare” in tutte le condizioni. Curiosamente Duotone ha seguito l’approccio di profilo a diedro anche per lo Unit ma alcuni prototipi della nuova versione sembra che abbiano un profilo più piatto. Vedremo …

    Ciao,

    Marco

     

    #3149
    AvatarCrist66
    Partecipante

    Riuscite a farmi un contronto con il wing rrd ho un 6m e vorrei prendere una seconda vela da usare 100% in freeride che faciliti uscita dall’acqua cioè potente visto che sono pesante ma che non ingombri e sia leggero…
    Mi sembrava il naish una buona soluzione, mentre il duotone grazie al boma sembra essere il piu potente, insomma non ci sto capendo nulla…

    #3151
    MarkstfMarkstf
    Amministratore del forum

    Ciao Cristiano.

    dopo aver provato, in quasi due anni, almeno 16 ali diverse, posso dirti che le ali più potenti sono al momento gli Ensis e naturalmente i Duotone Echo. La presenza del boma, se da un lato facilita l’apprendimento di alcune transizioni, le due tipologie di virata, è svantaggiosa sul piano della praticità, del rigging e per eventuali danni che possono essere arrecati alla tavola. A mio avviso l’Ensis 6, se non addirittura il 5.2, ed il Dutone Echo 6 sono le ali che coniugano le migliori doti di manovrabilità e di potenza. Avresti anche bisogno di un Foil di generose dimensioni, come il SABMoses W110, a mio avviso irrinunciabile per le condizioni con cui usciamo abitualmente.

    Ciao!

     

    #3155
    AvatarCrist66
    Partecipante

    Guarda seguendo qua e la le vostre indicazioni ho appena preso una gong flint 130lt ed il suo foil curve con la sua ala xlt appena uscita credo sui 2000cm2 che dovrebbe darmi un pò d’aiuto rispetto all’attuale ksh da 1500cm2, interessante il discorso ensis, con il duotone temo di perdere uno dei vantaggi maggiori del wing cioè la semplicità… sono pieno di boma e qui me lo risparmierei volentieri

    #3165
    MarkstfMarkstf
    Amministratore del forum

    Vedrai che un foil più grande fa una differenza enorme in termini di anticipo di takeoff. Confermo che l’Ensis 6 ha una potenza devastante. Lo puoi trovare da Hawaiian Surfing a Lavinio già disponibile o lo puoi comunque ordinare. Digli che sei passato dal banner sul sito e penso che ti faccia uno sconto.

    Ciao,

    Marco

    #3177
    AvatarCrist66
    Partecipante

    Unico problema dell’ensis e che gli mancano le finestre, quest’estate con l’rrd 6m tutto nero,
    ho fatto dei lisci mostruosi…

    #3180
    Avatarrobfior
    Partecipante

    Segnalo questo articolo (non recentissimo) per chi non l’abbia già visto, comparativa secondo me interessante con dati relativi a wingspan e peso di 19 modelli….

    19 wings 2020-2021 tested, weighted and measured!

    Di potente, poco ingombrante, leggero (e aggiungerei competitivissimo come prezzo) spunta fuori il Takoon. Nello stesso sito c’è un test “10 wings tested!” dove ci sono prove più dettagliate di alcuni di questi marchi.

    Ho scoperto “a malincuore” che l’Ensis 4.5 ha un peso simile al Duotone Echo 4. Avendo io un Echo 6 , e dovendo scegliere una seconda ala punterei su quelle più leggere come ad esempio la takoon, risparminando anche quache centinaio di euro

    personale opinione ;-)

     

    #3182
    MarkstfMarkstf
    Amministratore del forum

    Ciao,

    sì avevo già consultato quell’articolo. Sui pesi e il wingspan c’è poco da dire, si tratta di dati oggettivi. Tuttavia sono dati che non dicono tutto. Riguardo al peso, ad esempio, conta molto la spinta dell’ala che contribuisce a creare maggiore velocità e vento apparente. In questo modo il wing “sparisce” prima come peso fra le mani del rider proprio per la maggiore velocità. In base alla mia esperienza, le ali più potenti sono poi quelle che, se usate nei loro range ideali, limitano maggiormente la fatica. Ali meno potenti richiedono un maggior pompaggio, sia per il takeoff che per uscire da transizioni all’orza, come la virata nelle sue due varianti che la parte finale del 360. Laddove la leggerezza è un enorme vantaggio è nel luffing, cioè nei bordi di downwind e nelle surfate mentre si afferra la maniglia centrale della leading edge. Ali molto stabili come l’Ensis, tuttavia, non creano alcun problema in tal senso, anche se la migliore ala wave che abbia mai usato è l’F-One Swing. I feedback sui Takoon sono eccellenti ma personalmente non posso sbilanciarmi in quanto non ne ho mai impiegato uno.

    Ciao,

    Marco

    #3301
    Avatarrobfior
    Partecipante

    Ciao sull’argomento profili wing vi segnalo questo video… alla slingshot si sono posti il problema di creare 2 prodotti (finalmente) opposti….

    #3302
    giovannipaogiovannipao
    Partecipante

    Ciao. Molto interessante il concetto che mi sembra validissimo per compattare l’ala. :good:

    Giovanni

    #3303
    MarkstfMarkstf
    Amministratore del forum

    Ciao a tutti,

    Il concetto del nuovo Slingshot è molto interessante e molti brand stanno introducendo ali a basso aspetto, che quindi si sviluppano molto in orizzontale. Lo Slingshot porta alle estreme conseguenze questo approccio progettuale con una sezione anteriore diedrale pazzesca, che ovviamente rende l’ala poco adatta al wave riding ma molto al freestyle e al freeride. In futuro ci dobbiamo aspettare ali crossover, che si adattano a tutte le sotto discipline di wing foiling, ed ali invece progettate in modo specifico per il wave riding, per il freestyle e per il race/freeride. Era facile aspettarselo e sta accadendo.

    Ciao,

    Marco

     

Stai visualizzando 14 post - dal 1 a 14 (di 14 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.