#WingsurfmagBlog. 03/08 session report

#WingsurfmagBlog. 03/08 session report

Ancora una volta Marco ha portato al limite il Duotone Foil Wing 4.

Avevo già provato il Duotone Foil Wing 4 m2 nel limite superiore di vento ma ieri mi sono spinto anche oltre. 

Le condizioni

Per quanto riguarda il vento, esso soffiava da Ponente/Maestrale, con direzione side/side off, media iniziale di circa 25 Nodi e raffiche intorno a 28. Ero curioso di provare anche con queste condizioni il combo Starboard Hyper Foil 6’6’’/Go Foil Iwa e Duotone Foil Wing 4m2. Memore però dell’esperienza già maturata nel corso della precedente uscita con vento forte, decidevo di cambiare lo stabilizzatore. Rimuovevo quindi quello dell’IWA per montare quello del Kai.

Starboard Hyper Foil 6’6’’/Go Foil Iwa
Starboard Hyper Foil 6’6’’/Go Foil Iwa Kai Stabilizer

Devo dire che la differenza in termini di stabilità offerta dallo stabilizzatore più piccolo con vento forte è significativa, soprattutto nelle transizioni. Superfluo aggiungere che allungavo anche il boma del Duotone Foil Wing per depotenziare l’ala.

Debriefing

Con l’aumentare del numero di uscite, sta migliorando la mia confidenza con il combo di cui prima. Riesco ora ad anticiparne il comportamento in navigazione, per quanto riguarda il foil e di volo, perché di questo si tratta, con riferimento invece all’ala.

Oltre all’enorme divertimento che deriva dalla pratica del Wing Surf, mi sto rendendo conto che uno degli aspetti più interessanti di tale sport, che lo differenzia dal Windsurfing e dal Kiteboarding, è che lo si può praticare in relativa sicurezza e controllo anche in condizioni di forte sopra-invelatura.

Infatti, Una volta guadagnata la sufficiente portanza da parte del foil, e quindi in andatura, si può eventualmente posizionare l’ala parallelamente all’acqua se non addirittura farla “fileggiare” lateralmente. In questo modo si può ottenere un depower istantaneo ed eventualmente mantenere l’abbrivio con il legs pumping.

Mark in action
Action

To be continued …

Quindi, tanto per concludere questo nuovo post nel blog, non vedo l’ora di tornare in acqua con le attrezzature da Wing Surf insieme ai miei colleghi di wingsurfmag.it. Per la cronaca, stiamo attendendo la consegna della misura da 5 m2, il che, plausibilmente, abbasserà di 4 Nodi abbondanti il limite di usabilità del mio combo. Stay tuned per un nuovo post su @WingsurfmagBlog.

Immagini © Wingsurfmag.it

English version (with a recap of the previous posts)

I had a blast riding the Starboard 6’6’’ + GoFoil Iwa combo powered by the Duotone Foil Wing 4 m2! As a matter of fact, the conditions were perfect for a Kiteboarding or even a Windsurfing session. Even so, I couldn’t resist the temptation to put the Foil Wing to the test in these conditions. Before joining the party, the North Westerly wind was averaging to around 19 Knots, which was fine for the Duotone 4 m2. Once in the water, the wind picked up and made for a hell of a ride, with gusts well in the 25-29+ Knots range. While riding, needless to say overpowered, I had the feeling that I was well beyond the upper end of the Wing, at least at my weight (62 Kilos, 136 Lbs). Yet I was able to take advantage of all my Windsurfing and Kiteboarding experience. In fact, there lies the beauty of Wingfoiling: riding a Wing as a Kite or a Windsurf Sail with the benefit of (almost) immediate depower. On a side note, before joining the party, I had replaced the GoFoil IWA stabilizer with the Kai one. As a result, the stability at higher speeds was definitely better.

My findings on the Duotone Foil Wing. So far …

After a few sessions with the Duotone Foil Wing 4 m2, shared with my fellow wingfoilers @Wingsurfmag.it, I’m really impressed by this wing. As a windsurfer and kiter, I couldn’t stress more the importance of the boom featured by the Foil Wing. This is not to say that handles cannot be functional but simply that controlling the wing with a boom is way more direct and intuitive for windsurfers and kiters alike. And that brings me to the other killer feature of the Duotone Foil Wing: you can fine tune, I mean trim, the wing by shortening or lengthening the boom (within certain limits, obviously) depending on the wing strength. On the cons side I’d say that the Foil Wing is slightly heavier than other 4m2 wings but I’ll always happily trade a few more grams for a boom! And I wouldn’t rule out the hypothesis that Duotone is already working of a Full Carbon Wing Boom …

In conclusion, so far so good … Looking forward to the next sesh. Stay tuned to Wingsurfmag.it!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

:bye: 
:good: 
:negative: 
:scratch: 
:wacko: 
:yahoo: 
B-) 
:heart: 
:rose: 
:-) 
:whistle: 
:yes: 
:cry: 
:mail: 
:-( 
:unsure: 
;-)